More Website Templates @ TemplateMonster.com - December 16, 2013!
Chi può emettere un badge?
Può rilasciare un badge qualsiasi entità che svolge un'attività che rilascia competenze e abilità.

I badge validano competenze formali, rilasciate da enti formativi quali scuole pubbliche e private;

competenze non formali, rilasciate da enti e associazioni che fanno corsi di vario genere, fra cui sportivi;

competenze informali, acquisite in esperienze di vita quotidiana.

Starà poi a chi riceve il badge decidere se scaricarlo e condividerlo oppure no.


Che differenza c'è fra i diversi tipi di competenze?
Le competenze sono di tre tipi:
. competenze formali:
si acquisiscono in un contesto formativo strutturato, atto a rilasciare formazione. L'apprendimento è intenzionale, consapevole

. competenze non formali: si acquisiscono in un contesto organizzato, ma che non per forza è pensato per rilasciare formazione, come per esempio un contesto di volontariato. Sono comunque attività scelte intenzionalmente

. competenze informali:
competenze acquisite in modo non intenzionale durante lo svolgimento della normale vita quotidiana o durante esperienze particolari come, per esempio, un lungo viaggio.


Cos'è un ecosistema di badge?
Un ecosistema di badge è l'insieme delle modalità di raggruppamento delle diverse tipologie di badge, la mappatura delle competenze.

Ci sono tre modi per raggruppare i badge:
. percorsi Lineari, step by step, dove un badge è per forza sequenziale al precedente

. collezioni di badge dove si accumulano badge per eventi simili, ma non necessariamente sequenziali

. costellazioni di badge apparentemente scollegati fra loro, ma che, uniti, completano le competenze del learner


Dove conservo i badge che acquisisco?
In un backpack digitale, un portfolio pesonale, creato dalla piattaforma che rilascia i badge o da altre piattaforme libere online, dove creare il proprio ecosistema di badge acquisiti. Da lì potremo, di volta in volta, decidere quale badge rendere pubblico e su quali piattaforme.


I badge possono dare nuove opportunità di lavoro?
La motivazione che sta dietro alla creazione del sistema Open Badge è il rendere più evidente possibile la quantità e la qualità di conoscenze, competenze e abilità di una persona.

In un momento in cui le competenze più richieste dal mondo del lavoro sono le soft skills, è chiaro come uno strumento che valorizza proprio la formazione non formale ed informale (oltre a quella formale, chiaramente), sia un mezzo assolutamente utile sia all'azienda che ricerca competenze particolari, sia al singolo che le vuole comunicare.